Chi è online

 1 visitatore online

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle attività di Smarano climbing



Statistiche

Tot. visite contenuti : 33561

Seguici anche su...

Home
Cari Amici, Soci e Simpatizzanti,
siamo lieti di informarvi che sono ancora disponibili dei posti per il corso di Arrampicata Sportiva dedicato ai ragazzi e agli adulti.
Il corso si terrà giovedì 2, 9 e 23 marzo dalle 18.30 alle 20.30 presso la palestra di Coredo, Cles e nella sala boulder di Smarano.
Ogni lezione teorica-pratica sarà tenuta dalla nostra guida alpina Cristian Defant.
Il costo del corso è di 100€ per gli adulti e 80€ per i ragazzi under 16, e comprende:
- 70€ (e 50€ ragazzi U16) quota tesseramento alla Smarano Climbing (badge elettronico per l'accesso tutto l'anno alla sala boulder, iscrizione alla FASI, copertura assicurativa, agevolazioni e sconti presso esercenti e palestre convenzionate riportate sul sito)
- 30€ per la Guida.
Per l'iscrizione si prega di mandare mail di conferma entro il 15 febbraio.
Max 10 posti disponibili
Non perdete l'occasione!!!

Salva

 

Un ringraziamento speciale a tutti gli atleti iscritti alla Junior Cup del 10 e 11 dicembre scorso che hanno contribuito a devolvere tramite il conto corrente del CAI messo a disposizione per le popolazioni terremotate del 24 Agosto di Lazio, Marche e Umbria, l'importo di 1.050€ - GRAZIE A TUTTI DI CUORE

 

Per l'anno 2017 gli associati della Smarano Climbing potranno accedere a costi ridotti alla bellissima struttura boulder di Pietramurata "Bouldercity".

Presentando la vostra tessera all'entrata avrete la possibilità di accedere alle seguenti condizioni:

Dal lunedì al Venerdì:

Ridotto (Under 16 - Over 65 - Guide Alpine): 5 euro

Intero: 6 euro

Sabato Domenica e festivi:

Ridotto (Under 16 - Over 65 - Guide Alpine) 6 euro

Intero: 8 euro

Naturalmente essendo Bouldercity una a.s.d. vi sarà richiesto un contributo di 15€ per il tesseramento annuale.

 

Smarano centro del boulder e solidarietà

SMARANO di PREDAIA – Grande successo di pubblico e atleti per la seconda tappa del torneo macro-regionale di specialità boulder Junior Cup 2016/17 ospitata nella palestra comunale di Smarano lo scorso 10 e 11 dicembre. Nota di merito di questa edizione è stata la volontà di aiutare le popolazioni di Lazio, Marche e Umbria, colpite dal terremoto del 24 agosto scorso devolvendo parte delle iscrizioni e dell’incasso di quest’anno. Invece del “pacco gara” il CdA della Smarano Climbing ha omaggiato gli atleti con una cartolina delle Dolomiti di Brenta e l’impegno di devolvere parte dell’iscrizione sul conto corrente messo a disposizione dal CAI per le popolazioni colpite dal terremoto.

I 280 atleti iscritti alla gara provenienti dalle valli di Fassa, Gardena, Passiria, dalla vicina Rotaliana e valle dei Laghi, dal Primiero, dalla val Martello, Tires e dalle città di Brunico, Bressanone, Bolzano e Merano; ma anche provenienti dall'Aprica di Sondrio e dalla vicina Verona e Brescia, hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa. Quest’anno il richiamo del boulder è arrivato perfino ai Ragni di Lecco che hanno partecipato con i loro atleti nelle categorie U14 e U16, e sino alla provincia di Modena con la partecipazione dell’associazione sassolese “Vertigine 1996”.

Una festa di due giorni che ha visto protagonista la solidarietà e l’agonismo di alto livello, dai più piccoli iscritti nella categoria U10, classe 2008, fino agli U20 della classe 1998. Una kermesse di due giorni dove tutti gli atleti si sono dati battaglia su 15 tecnicissimi tracciati ideati dal fortissimo Stefan Scarperi, del Gruppo Elite Boulder della nazionale italiana.

Un grande successo che gli organizzatori hanno ottenuto grazie al patrocinio del comune di Predaia ed il supporto organizzativo dell’Alpenverein di Bolzano con il contributo di molte persone che si sono adoperate per allestire le strutture artificiali, nonché per la gestione del punto ristoro e della sala boulder durante tutta la durata della competizione. Come quello dato dai giudici di gara che in un tour de force di due giorni hanno seguito gli atleti di tutte le categorie iscritte. Una nota di merito va a tutti gli atleti della Smarano Climbing che nonostante l'elevata preparazione tecnica dei loro avversari non si sono tirati indietro ed hanno combattuto fino all'ultimo "blocco" raggiungendo lodevoli risultati.

 

Guarda le foto nella sezione Foto Gallery

 

 

PATABLOCK

Sponsor & Partner